Orario biblioteca Tabacchi

  • lunedì                        ore 9.30 – 17.00
  • mercoledì                 ore 9.30 – 17.00
  • giovedì                      ore 9.30 – 17.00

Salvo accordi preliminari i dizionari possono essere richiesti solo nella fascia oraria 9.30 – 10.00 ed essere riconsegnati solo dalle ore 13.30 alle ore 14.00.

Orario biblioteca Bazzi

  •  il martedì e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 17.00.

COS’È BIBLIOTECA SCOLASTICA

 

“La biblioteca scolastica fornisce informazioni e idee fondamentali alla piena realizzazione di ciascun individuo nell’attuale società dell’informazione e conoscenza. La biblioteca scolastica offre agli studenti la possibilità di acquisire le abilità necessarie per l’apprendimento lungo l’arco della vita, di sviluppare l’immaginazione e li fa diventare cittadini responsabili.”

(Manifesto IFLA UNESCO sulla biblioteca scolastica)

 

La biblioteca ‘Anna Maria Mozzoni’ del “liceo Agnesi” è un luogo di sapere e di accoglienza.

 

E’ stata istituita per :

  • favorire la crescita culturale, individuale e collettiva di chi la frequenta;
  • promuovere lo sviluppo della personalità e la consapevole partecipazione alla vita associata;
  • sostenere lo sviluppo sociale della comunità.

I servizi della biblioteca sono forniti equamente a tutti i membri della comunità scolastica, senza distinzioni di età, razza, sesso, genere, religione, nazionalità, lingua, condizione professionale o sociale.

Servizi e materiali di supporto (computer, DVD, video, ebook) sono a disposizione degli utenti e, soprattutto, di coloro non in grado di utilizzare i principali servizi e materiali di uso comune.

L’ acquisto dei testi, dei materiali, degli strumenti non è soggetto ad alcuna forma di censura ideologica, politica, religiosa o a pressioni commerciali.

 

REGOLE DI COMPORTAMENTO IN BIBLIOTECA:

Nell’aula biblioteca è doveroso assumere un comportamento rispettoso delle persone, degli oggetti, delle norme della sicurezza.

a) Si deve parlare esclusivamente a bassa voce.

b) I libri possono essere portati fuori solo se presi regolarmente in prestito

c) Chi riceve libri in prestito si impegna a conservarli con cura e a restituirli nello stato in cui li ha ricevuti, entro il tempo stabilito, senza danneggiamenti né sottolineature a penna o a matita.

d) I libri consultati vanno riconsegnati alla bibliotecaria o lasciati sul tavolo di lettura e non riposti arbitrariamente o frettolosamente negli scaffali poiché potrebbe risultare difficile il loro reperimento.

e) In assenza della bibliotecaria, nessun utente può prendere libri in prestito.

f) La biblioteca dovrà mantenere il suo aspetto decoroso: gli arredi utilizzati dovranno essere mantenuti in ordine, le sedie allineate lungo i tavoli che vanno lasciati sgombri e puliti.

Nella sala della biblioteca è vietato tenere un comportamento irrispettoso nei confronti di cose e persone: non è assolutamente permesso mangiare, bere, telefonare, parlare a voce alta, disturbare in qualsiasi modo gli altri utenti e il personale che vi lavora.

L’ingresso e l’utilizzo della biblioteca da parte degli utenti presuppone l’accettazione integrale del regolamento.

 

Il presente regolamento, esposto e diffuso nelle due Biblioteche dell’Istituto, viene anche pubblicato nel sito web del Liceo Agnesi all’interno dell’apposita finestra.

Milano 05/11/2018

La responsabile della biblioteca

Antonina Cesare   

 

Con l’approvazione del Dirigente scolastico Arch. Giuseppe Vicolo

 

Breve cronistoria della biblioteca

La Biblioteca d’Istituto, sita in entrambi i plessi, è sorta nell’anno 2000 per volontà dell’allora  Dirigente Scolastico prof. Giovanni Gaglio. La responsabilità dell’organizzazione e del servizio fu affidata al collega Mario Bolzonello (poi sostituito da Cristina Piepoli) per la sede di via Tabacchi e alla sottoscritta per via Bazzi.

In questo primo periodo si sono catalogati circa 3500 volumi, in parte recuperati dell’archivio e, in parte, acquistati dalla scuola.

Immediatamente dopo, su iniziativa della scrivente, è partita l’operazione di recupero, restauro, fruizione di qualche migliaio di testi editati tra il 1850 e il 1950 facenti parte del patrimonio della scuola e conservati alla meglio negli archivi sotterranei. Tali testi, ripuliti, catalogati e in parte restaurati, sono stati riuniti in un corpus chiamato ‘Fondo storico’.

Nel corso degli anni, nella nostra biblioteca, sono stati effettuati migliaia di prestiti mensili e giornalieri, innumerevoli consultazioni e attività di supporto per gli studenti maturandi, in vista degli Esami di Stato.

La biblioteca ha inoltre accolto gli studenti non impegnati in attività curriculari (es. su Progetto Intercultura) offrendo loro uno spazio atto allo studio, al recupero, a un migliore inserimento nelle classi e nel territorio.

 

Situazione attuale

Attualmente la biblioteca consta di circa 8.000 volumi disponibili per la consultazione e il prestito. E’ frequentata sia da allievi che vogliono approfondire lo studio, sia da docenti che ne apprezzano la comodità e la tranquillità per effettuare la correzione dei compiti, l’insegnamento individualizzato, lo studio personale.

La biblioteca di via Bazzi ha abbracciato un indirizzo sociale e multimediale ed è sede di attività alternative alla religione cattolica gestite dalla prof. Barbara Pozzoli con la collaborazione della sottoscritta.

La biblioteca si è arricchita di volumi donatici dal Comune di Milano, da insegnanti che lavorano o hanno lavorato presso il nostro Istituto, da persone singole o enti esterni alla scuola. Altre opere (anche di pregio) sono state comprate dall’Istituto su richiesta di insegnanti e studenti.

Alcuni libri digitalmente pubblicati da ‘Liceo Agnesi Editore’ sono frutto di ricerca e di ‘scoperta’ negli archivi della scuola.

Da qualche anno la biblioteca ha preso il nome di Anna Maria Mozzoni: giornalista, scrittrice, pioniera del femminismo italiano, insegnante e cofondatrice della Scuola Normale ‘Gaetana Agnesi’. Una copia della sua traduzione di un saggio di John Stuart Mill ‘La servitù delle donne’, è stato ritrovato nei nostri  archivi, curato ed editato digitalmente in una nuova veste grafica.

Per finire, un ringraziamento sentito va ai tecnici Alfredo Crivelli e Orsola Graffeo per la professionalità e competenza di cui la biblioteca usufruisce, alla signora Carmen Garruzzo e a tutti i collaboratori scolatici, per la cortesia, la pazienza e la disponibilità nei confronti della mia persona e degli utenti

Milano 20/10/2019

La responsabile della biblioteca

Antonina Cesare

Il video ‘MILANO 1881’ è la dimostrazione di come un libro possa essere rielaborato e reso godibile ai nostri lettori multimediali.

Dal volume ‘L’ESPOSIZIONE ITALIANA DEL 1881 in Milano illustrata’’ (Sonzogno Editore 1881, prezioso patrimonio del nostro Fondo Storico), sono state selezionate e digitalizzate numerose immagini che, ripulite e stampate, compongono una mostra in esposizione nel corridoio pianterreno del nostro Istituto.

Queste stesse riproduzioni, rielaborate e animate al computer, formano l’originale video qui presentato.

L’intero volume sta per essere rieditato, in forma digitale, dalla Biblioteca del Liceo Gaetana Agnesi.

Buona visione!

Versione “distillata” del volume  “L’esposizione Italiana in Milano 1881” –  edizione Sonzogno, da cui è stata tratta la mostra esposta per l’intero anno scolastico 2015-16 nella sede del Liceo Agnesi.

Per il tappeto sonoro sono state utilizzate canzoni popolari dell’ottocento e del primo novecento.

 

Presentazione del libro “Zero Tagliato” del 17 dicembre 2019.