Educazione civica – Laboratori didattici

Presso il nostro Istituto esperienze di didattica laboratoriale affiancano modalità di apprendimento tradizionali. I laboratori didattici sono finalizzati al potenziamento delle competenze e sviluppano tematiche atte a formare cittadini attivi e responsabili in conformità con le indicazioni ministeriali per l’Educazione Civica (LINK).
I laboratori didattici sono ambienti di apprendimento innovativi, luoghi di incontro di diverse discipline, sperimentazioni multilinguistiche e digitali sensibili ai temi dell’accessibilità alle nuove tecnologie, oltre che buone pratiche di collaborazione interistituzionale.
Si condividono le sperimentazioni e i relativi riconoscimenti ottenuti al fine di promuovere la replicabilità delle buone pratiche didattiche.

Indice dei laboratori

Anniversario per la Strage di Ustica (27 giugno 1980 – 27 giugno 2023). Quarantatre anni dopo. 

Come affrontare a scuola la contemporaneità?

Che cosa significa ricordare, non dimenticare e immaginare il domani?

Laboratori interdisciplinari coordinati nella Biblioteca scolastica hanno predisposto le studentesse e gli studenti all’intenso colloquio organizzato con Daria Bonfietti, Presidente dell’Associazione delle Vittime, presso il Museo per la Memoria di Ustica in occasione delle riprese condotte da Alessandro Spinnato per la puntata di REPORT, in onda su RAI 3, lunedì 26 giugno 2023.

Nella puntata, fili ideali, tessuti dalle formidabili installazioni di Christian Boltanski, collegano il Museo per la Memoria di Ustica all’Archivio dei battiti del cuore sull’isola di Teschima, in Giappone.

Buona visione!  (LINK)

Referente del progetto: prof.ssa Silvia Caldarini. 

Grazie a Daria Bonfietti, Alessandro Spinnato, al Preside Giuseppe Vincolo, ai colleghi Sonia Bovino, Alessandro Condina, Livia Gambino, Alberto Meazza, Raffaele Russo.

Donne nell’Arte – 2023

In occasione dell’8 marzo il Liceo” Agnesi” di Milano allestisce un percorso intitolato alle “Donne nell’Arte” e documentato attraverso diverse tecniche sperimentate dalle studentesse e dagli studenti.

Nella sala della Biblioteca di Istituto “Anna Maria Mazzoni” presso la sede di via Tabacchi sono esposti alcuni disegni a carboncino; nell’atrio della sede di Via Bazzi sono sperimentate diverse tecniche pittoriche.

In concomitanza con la mostra dei disegni e dei dipinti, sul bancone della biblioteca di via Tabacchi, sono esposti alcuni volumi, opera di scrittrici e/o dedicati alle donne, inseriti nel catalogo dei libri da consultare o da chiedere in prestito.

Immagini e libri danno forza e voce a tutte le donne, di ieri e di oggi, da sempre innovative, coraggiose e determinate, capaci di ispirare il cambiamento.

 

8 – 30 marzo, biblioteca di Istituto “Anna Maria Mozzoni” via Tabacchi, martedì e venerdì dalle 8:00 alle 15:00.

8 – 30 marzo, atrio della sede di via Bazzi, tutti i giorni, dalle 8:00 alle 15:00

La mostra (locandina) è l’esito di un progetto didattico che coinvolge le classi 4^AL e 4^CL sulle tematiche di “Cittadinanza e Agenda 2030 – Educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni”. In particolare riguarda la parità di genere (Agenda 2030, obiettivo 5).
Gli alunni, ispirandosi alle opere delle pittrici del passato, hanno realizzato disegni a carboncino.

 

Elenco delle opere in mostra (link).

Seguono gli obiettivi e i contenuti del progetto didattico:
– affrontare un percorso alla scoperta delle vite personali e artistiche di donne che hanno cercato di esprimersi in una professione d’arte;
– imparare a collaborare e a gestire un progetto comune per ottenere risultati che incrementano il senso civico, anche attraverso la valorizzazione di storie personali e professionali di figure che hanno contribuito all’innalzamento della condizione femminile nella storia.
– mettere in luce donne pittrici per conoscere il nostro passato e l’evoluzione del ruolo femminile nella società.
Il lavoro è stato svolto in classe e a casa.

Referenti del progetto didattico: prof.ssa Sonia Bertazzi

Referenti della mostra: prof.sse Silvia Caldarini,  Nuccia Cesare e Adriana Traina

Giornata della Memoria – 2023

Durante il corrente anno scolastico, all’interno di un’iniziativa dal titolo “alla scoperta di Milano e la Shoah”, 17 classi del triennio del nostro Istituto hanno fatto visita al Memoriale della Shoah presso il Binario 21 della stazione di Milano Centrale.

Al seguente link, alcune riflessioni degli studenti che vogliono essere il loro contributo alla Giornata della Memoria.

Referente del progetto: prof.ssa Monica Serretiello con la collaborazione dei docenti accompagnatori

 

Giornata nazionale in Memoria delle Vittime delle Migrazioni – 2022

Studenti delle classi IV DL e V DL hanno partecipato alla manifestazione del 06 Ottobre 2022 organizzata a Milano in Piazza della Scala da parte di associazioni della società civile in ricordo delle vittime delle migrazioni e dei nuovi desaparecidos,  ovvero un numero imprecisato di esseri umani spariti durate i viaggi intrapresi nelle rotte migratorie. In alcuni casi si hanno nomi e foto, diffusi dalle famiglie di origine che cercano di capire cosa sia accaduto ai loro cari nella speranza di ritrovarli vivi o morti per riportarli a casa.

I ragazzi hanno marciato in silenzio, in circolo, con un foulard bianco al braccio e la foto di un migrante, in continuità  con la battaglia delle madri di Plaza de Mayo e il loro distintivo foulard bianco posto sul capo, infine  hanno letto alcuni nomi di vittime delle migrazioni perché nessuno dimentichi che sono persone e non numeri.

Galleria immagini manifestazione

Video delle classi 3DSU, 3 BSU, 5BSU:

Referenti del progetto: prof.sse Sonia Bovino e Adriana Traina

Giornata della Memoria – 2022

La giornata della memoria in Agnesi – Testimonianze. dialoghi, storia e progetti grafici degli studenti.

 

Referente del progetto: prof.ssa Maria Ferrario

Fonti di Energia Rinnovabili 

Il “pannello” (per visualizzarlo clicca sull’immmgine al termine di questa presentazione) raccoglie  l’attività svolta dagli studenti di 5CSU  sul tema FONTI DI ENERGIA RINNOVABILI (a.s. 2021-22 materia Ed. Civica – Fisica):

Partendo da un programma di Rai Scuola Newton  “Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili” (LINK) ci si occupa delle diverse forme di energia rinnovabile, sempre più consapevoli  che per il futuro del nostro pianeta la ricerca e la tecnologia devono investire in questa direzione.

Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile:

  • Obiettivo 7: Energia pulita e accessibile. Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni
  • Obiettivo 12: Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  • Obiettivo 13: Agire per il clima.  Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico

 

Obiettivi specifici di apprendimento:

  • Cogliere la complessità dei problemi economici e scientifici, formulando risposte  personali argomentate
  • Sviluppare una conoscenza analitica ed essere in grado di valutare i problemi globali, le loro cause, conseguenze e le possibili azioni da intraprendere.

 

Referente del progetto: prof.ssa Cristiana Cognolato

OssiBooki – Lettura e Multimedialità.

Il Liceo “Agnesi” di Milano partecipa al Concorso OssiBooki 2022 bandito dalle Biblioteche civiche di Milano. Ciascuna classe partecipante ha lavorato su cinque titoli, per elaborare un prodotto “multimediale” ispirato a uno dei libri letti.

La 2DSU coordinata dal prof. Amos Mattio, divisa in gruppi, ha allestito quattro prodotti multimediali; il primo fra questi è stato selezionato per partecipare al concorso:

1)      Booktrailer al romanzo horror “Le belve”: LINK

Il BOOKTRAILER del romanzo “Le belve” di Manlio Castagna e Guido Sgardoli, simula l’intervista radiofonica all’autrice di “Speak”, Laurie Halse Anderson, graphic novel con i disegni di Emily Carroll.

2)      Finta intervista radiofonica Metronews all’autrice di “Speak”: LINK

L’intervista Radiofonica è rivolta ai protagonisti del graphic novel “Speak” di Laurie Halse Anderson, con i disegni di Emily Carroll.

3)      Finta indagine, tra il serio e il faceto, sul romanzo “Le Belve”: LINK

Finto (e un po’ comico) servizio giornalistico sullo stato delle indagini circa l’accaduto che sta alla base del romanzo horror “Le belve”, di Manlio Castagna e Guido Sgardoli.

4)      Finta intervista autrice di Speak: LINK

Simulata intervista radiofonica all’autrice di “Speak”, Laurie Halse Anderson, graphic novel con i disegni di Emily Carroll.

Partecipanti della 2^ DL: Alfì Francesco, Attianese Federica, Bianchi Sara Alice, Di Ponziano Giovanni, Ernandez Federico, Fieramonte Giulia, Gentile Matteo, Inglese Viola, Ivan Alessia Miruna, Mantovani Martina, Nappi Martina, Nassi Matteo, Parisi Francesca, Picco Carolina Chiara, Ramos Hannah Kashly, Rosselli Sofia, Scorta Alessandra, Stoppelli Sofia, Vinciguerra Lucrezia.

Referente di progetto: prof. Amos Mattio

Interazioni – Brera, FRC, UniMORE – Video dell’ Incontro Finale col Direttore Bradburne

Il video (30 min) propone i passaggi salienti del colloquio conclusivo del Progetto interdisciplinare e interistituzionale che ha coinvolto il Liceo “Agnesi” di Milano, la Pinacoteca di Brera, la Fondazione Reggio Children e l’Università di Modena e Reggio Emilia.
Si ringraziano:
il Dr. James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera e Biblioteca Nazionale Braidense, promotore del Progetto, e l’Arch. Giuseppe Vincolo, dirigente scolastico del Liceo “Agnesi”, per il lungimirante indirizzo a promuovere l’autonomia didattica e organizzativa d’Istituto;
i professionisti della didattica (docenti ed educatori museali) che hanno co-progettato le sperimentazioni didattiche per i tre indirizzi del nostro Liceo, la Fondazione Reggio Children – Scintille e  l’Università di Modena e Reggio Emilia e il dottorando Enrico Barbetti per i setting adeguati alla co-formazione dei partecipanti.
Si ringraziano le classi 1dsu, 1ese, 4dl, 5ase, 5bsu, i consigli di classe e le famiglie per l’adesione ai percorsi di sperimentazione didattica e per i risultati ottenuti.

Referente del progetto: prof.ssa Silvia Caldarini

 

Maturità – Esperimenti di Ascolto

 

 

 

Si comunica che sono usciti gli ultimi due episodi della serie “Maturità-Esperimenti di ascolto”,realizzati da Radio Raheem, la Web Radio che trasmette dalla iconica sede della Triennale di Milano, seguita da diverse migliaia di follower, che ha visto partecipi i maturandi 2021 dell’Agnesi.

L’intera serie è fruibile su tutte le principali piattaforme (Spotify, Spreaker, Apple Podcast, Google Podcast).

Questi i titoli dei 5 episodi:

Ep. 1: Cambiamo questa scuola, prima che ci cambi lei.

Ep. 2: Da vicino nessuno è normale (feat.  telecamere accese/telecamere spente).

Ep.3: Corpi Estranei.

Ep.4: 50 sfumature di colpa (feat. l’ELABORATO).

Ep.5: Il Futuro non ha preferenze

 

Il Direttore di Radio Raheem, Michele Rho, e il Prof. Piergiorgio Pardo, che ha curato per la scuola l’iniziativa, ringraziano tutte le studentesse e gli studenti che hanno partecipato in un modo così equilibrato, profondo e sincero all’iniziativa, rendendo la settimana delle riprese una esperienza indimenticabile, il Dirigente Scolastico per avere creduto che uno spazio d’ascolto per gli studenti fosse possibile e necessario e i coordinatori e i docenti che hanno sostenuto e contribuito a divulgare il progetto nelle proprie classi.

Referente del progetto: prof. Piergiorgio Pardo

 

 

Voci per Brera

Alla fine dell’anno scolastico 2020/’21, le studentesse e gli studenti Eleonora Blasio (3^DL); Isabel Blyth (4^DSU); Johanna Caling (3^AL); Vanessa Cassani (3^ESU); Matilde Cremonesi (1^ASU); Carlotta Favari (1^ASU); Sophia Gidaro (2^AL); Nicole Giovannelli (3^AL); Angelica Gosi (1^DL); Elisabetta Greco (2^CSU); Alyssa Rizzo (3^AL); Alessandro Sacchi (1^ASU); Alessandro Vagnini (4^ASE) hanno partecipato al contest “Voci per Brera” indetto dalla Pinacoteca di Brera per realizzare l’audioguida di 48 “Didascalie per grandi e per piccoli” dei dipinti esposti nelle sale museali.

Il laboratorio interdisciplinare organizzato dalla prof.ssa Silvia Caldarini (Storia dell’Arte) con il supporto delle prof.sse Antonietta Marfia (Educazione Musicale) e Vittoria Orlandi Balzari (Lettere) ha reso possibile la partecipazione al contest. Fra quarantotto dipinti ciascun partecipante ha scelto quello di proprio interesse, è stato accompagnato ad approfondirne i significati, a esercitare la propria esposizione curando l’impostazione della voce e l’interpretazione del testo esplicativo, ha registrato la didascalia con la spontaneità derivante dall’immedesimazione nell’attività.

Complimenti a tutti i partecipanti per l’entusiasmo e per l’impegno con i quali hanno aderito all’iniziativa, oltre che per i risultati apprezzabili. Due audio, in particolare, hanno superato la selezione della Pinacoteca di Brera, entrando a far parte dell’audioguida:

  • n 40 Chi ride per primo, con la voce di Alessandro Vagnini (link);
  • 36 Primi fra tutti, con la voce di Carlotta Favari (link).

 

Referente del progetto: prof.ssa Silvia Caldarini.

 

 

Per chi Crea: Open your Mind Open your Heart

l progetto “Per chi crea: open your mind open your heart” nasce dall’idea di esprimere le difficoltà dei ragazzi nel rapportarsi con la legalità. La legge si scontra con le fatiche, le incertezze, i dolori delle loro vite: il conflitto però non è solo negativo ma può generare crescita, consapevolezza e – perché no? – poesia e musica.

Dalla collaborazione tra il liceo Agnesi e l’Associazione 232, con il sostegno del MIBAC e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa Per chi crea, sono nati i laboratori grazie ai quali i ragazzi di quattro classi hanno imparato a scrivere testi e musiche rap, declinati sul tema delle scelte esistenziali. Cuore e mente hanno cantato insieme le paure e le speranze di chi si sta affacciando alla vita in questi anni difficili.

Il Logo

Testi e Canzoni:


3ASE


4BSE


4CSU


4 DSE


Referenti del progetto: prof.sse Antonietta Marfia e Paola Spotorno.

 

Calligrafia Russa

 

Il laboratorio è una sperimentazione di didattica digitale integrata della lingua russa attraverso la piattaforma CLASSROOM, nell’a.s. 2020-’21.

La Docente ha selezionato e pubblicato i video in cui, lettera per lettera, erano spiegati i movimenti della penna, indicato con chiarezza il punto di partenza del lavoro grafico per eseguire prima le maiuscole, poi le minuscole, con movimenti ripetuti più volte. Quando era certa dell’assimilazione dei fondamentali, procedeva ad aggiungere dei video “sommativi”, in cui erano riprese, una dopo l’altra, tutte le lettere e soprattutto come legare le lettere una all’altra nella scrittura in corsivo.

Ogni settimana curava l’assegnazione di testi da copiare in corsivo che le erano restituiti in modalità digitale per la revisione. La correzione degli errori era affidata nuovamente agli studenti che ricevevano precise indicazioni.

Nel raggiungimento dei risultati è stata fondamentale la determinazione e la motivazione delle studentesse e il costante supporto della loro Docente.

Alla fine dell’anno scolastico le studentesse Michela Bonura, Erica Liberti, Gaia Vignoli, Francesca Chiriaco e Angelica Gosi attualmente frequentanti la classe 2^DL hanno partecipato al concorso internazionale di calligrafia indetto dal Centro Russo dell’Università di Milano (UNIMI).

Michela Bonura si è classificata terza nella categoria “ragazzi” con il testo della fiaba di I. A. Krylov “Il maiale sotto la quercia”. Erica Liberti, è stata nominata, per essersi distinta, nel video finale, pubblicato dall’Università, che raccoglie tutti i testi dei vincitori per categorie, provenienti da tutto il mondo.

La premiazione dell’Università Statale di Milano è avvenuta in data 7 novembre 2021 alle ore 10:00 davanti al Castello Sforzesco.

 

Galleria fotografica

[ngg src=”galleries” ids=”20″ display=”basic_thumbnail”]Referente del progetto: prof.ssa Maria Grazia Binazzini

Quadri Viventi

 

Le competenze digitali ci hanno anche fatto divertire… Guardate i quadri viventi che hanno realizzato alcuni alunni della 5ASE e 5BSU (2020-21)!

 

 

Referente di progetto: prof.ssa Adriana Traina

 

 

La Fisica che ci Piace

La bottiglia di Leida a cura della classe 5csu – anno scolastico 2019/20

Il circuito elettrico a cura della classe 5csu – anno scolastico 2019/20

La pila di Volta a cura della classe 5csu – anno scolastico 2019/20

In classe la scossa shock a cura della classe 5csu – anno scolastico 2019/20

Realizzazione di un circuito elettrico a cura della classe 5csu – anno scolastico 2019/20

 

Referente del progetto: prof.ssa Antonella Quarta

 

Comporre “Attila”: Riverberi del Mito nell’Italia Risorgimentale

Si tratta di un laboratorio interdisciplinare e interistituzionale di digital storytelling.

Il Liceo “Agnesi” di Milano, capofila del progetto in rete con il Liceo “Virgilio” di Milano, ha meritato un finanziamento del MIUR – Piano Triennale delle Arti. Fra le molteplici azioni didattiche elaborate, il laboratorio di digital storytelling ha coinvolto quasi 50 allievi di entrambi i licei. La narrazione multimediale prodotta ruota intorno all’”Attila” di Giuseppe Verdi diretta dal maestro Riccardo Chailly con la regia di Davide Livermore che ha aperto la stagione scaligera 2018 e intorno al contesto storico artistico risorgimentale.

La narrazione multimediale è pubblicata sul portale del Laboratorio Hoc Lab del Politecnico di Milano che ha concesso in uso al Liceo “Agnesi” l’applicazione 1001storia.”

Si ringraziano gli archivi e i musei in elenco nelle pagine testuali della narrazione multimediale (s.v.: CREDITS – IMMAGINI – PROGETTO DIDATTICO).

Narrazione multimediale

 

Referente del progetto: prof.ssa Silvia Caldarini

Concorso “Leonardo500”

Alla fine dell’anno scolastico 2018/’19, le studentesse e gli studenti della classe 4^ASU hanno partecipato al concorso “Leonardo500” indetto dall’Assessorato all’Educazione del Comune di Milano, dal Comando 1a Regione Aerea dell’Aeronautica Militare e dall’Ufficio scolastico della Lombardia – AT di Milano, nell’ambito delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Con l’ebook “Leonardo negli studi per il tiburio della Cattedrale di Milano” il Liceo “Agnesi” di Milano è il vincitore del premio per la categoria delle scuole secondarie di secondo grado assegnato durante la cerimonia a Palazzo Marino (https://www.flickr.com/photos/comune_milano/sets/72157714942882978/)

L’ebook premiato è l’esito di un laboratorio interdisciplinare di potenziamento di Storia dell’Arte e di editoria digitale organizzato dalla prof.ssa Silvia Caldarini e con la collaborazione interistituzionale della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e della Pinacoteca Ambrosiana

I partecipanti hanno beneficiato di lezioni di approfondimento sui progetti di Leonardo da Vinci e sulla fabbrica del duomo di Milano, cui sono seguite due lezioni esterne rispettivamente sulle terrazze del Duomo e presso la Pinacoteca Ambrosiana. Hanno quindi partecipato al laboratorio di editoria digitale che ha portato alla pubblicazione dell’ebook scaricabile gratuitamente dal sito web del Liceo Agnesi editore (https://www.liceoagnesimilano.edu.it/new_site/agnesi_editore/))

 

Referente del progetto: prof.ssa Silvia Caldarini.

Approfondimento: “Avrei voluto conoscerla” – Progetto

“Se domani all’ora di matematica entrasse in classe un’insegnante che parla sette lingue – fra cui latino e greco – frequenta i migliori salotti milanesi, elabora teorie matematiche, ha una sorella compositrice, si esprime in modo brillante e mette in cima ai suoi pensieri il bene degli altri, non faremmo di tutto per conoscerla?

Dopo 300 anni non è facile… ma possiamo provarci!”

Con questa sfida lanciata nell’a.s. 2017-’18 dal Liceo “G. Agnesi di Milano si sono cimentati gli studenti delle scuole secondarie superiori della Lombardia, in occasione delle celebrazioni per i trecento anni dalla nascita di Maria Gaetana Agnesi.

L’allegato (Link alla presentazione) è una sintesi di quanto prodotto dalla 4^CSE del Liceo “Agnesi” che ha presentato la figura della illustre matematica in diverse sedi, quali Assolombarda, il Pio Albergo Trivulzio, il Liceo scientifico “Vittorini” di Miano e il Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci”.

L’attività di divulgazione si completava con la realizzazione di uno spettacolo teatrale di auto drammaturgia intitolato “Gaetana” (Link allo spettacolo).

Si segnala la collaborazione con il PACTA dei Teatri.

 

Referente del progetto: prof.ssa Annarosa Bosco