Il progetto “Per chi crea: open your mind open your heart” nasce dall’idea di esprimere le difficoltà dei ragazzi nel rapportarsi con la legalità. Si generano così i dubbi e le difficili scelte delle tante “Antigone” che popolano le nostre case e le nostre classi. La legge si scontra con le fatiche, le incertezze, i dolori delle loro vite: il conflitto però non è solo negativo ma può generare crescita, consapevolezza e – perché no? – poesia e musica. 

 

Circolari Presentazione progetto

Realizzazzione del logo “Open your mind open your heart”

 

Dalla collaborazione tra il liceo Agnesi e l’Associazione 232 (link) sono nati i laboratori grazie ai quali i ragazzi di quattro classi hanno imparato a scrivere testi e musiche rap, declinati sul tema delle scelte esistenziali. 

Cuore e mente hanno cantato insieme le paure e le speranze di chi si sta affacciando alla vita in questi anni difficili.

 

Testo canzoni 4 DSE

 

Testo canzone 4CSU

 

Testo canzone 4BSE

 

Testo canzone 3ASE

 

 

 

 Errare Humanum Est (link)  è più di una rappresentazione teatrale, è una riflessione sul disagio, la devianza minorile, la giustizia, condivisa dai ragazzi detenuti con un pubblico di coetanei per mostrare che cambiamento e crescita personali sono possibili. Suggestioni ed echi lontani introducono e commentano le vicende personali dei minori sul palcoscenico, in una armoniosa koinè di linguaggi: storie di strada della Milano urbana e cosmopolita, classicità dei versi shakespeariani e sofoclei, musiche underground, ritmi rap si affrontano e si fondono. L’errore è il presupposto fondante del crescere, quindi del vivere perché, come afferma Tiresia nell’Antigone di Sofocle: “Tutti gli uomini possono sbagliare. Ma saggio e fortunato è colui che nell’errore non persevera e cerca di rimediare al male”.